I costi della flotta automezzi, che siano essi di proprietà o a noleggio/leasing, sono oggi più che mai soggetti a notevoli cambiamenti in virtù della sempre più impellente necessità di andare verso scelte green.

Con la legge di Bilancio 2020, per le auto aziendali ad uso promiscuo immatricolate dal 1° luglio 2020 ad elevata emissione di CO2, si è assistito ad un inasprimento della tassazione. Infatti, il fringe benefit tassato resta al 30% solo per le auto con emissioni tra 61 e 160 g/km. Le auto con emissioni fino a 190 g/Km passano al 50%, mentre per quelle che superano i 190 g/Km si arriva addirittura al 60%.

Importanti strette in vista anche per i veicoli ad uso 100% aziendale. A seguito del trattato di Parigi del 2015 e dello European Green Deal del 2020, molti paesi (come, per esempio, l’Olanda) stanno avviando progetti pilota che prevedono intere aree logistiche a zero emissioni. Questo significa che potranno circolare in queste aree solo veicoli commerciali che non hanno alcuna emissione di CO2. Questo trend conferma che il modo più semplice per le aziende di ridurre le emissioni di CO2 è passare a una flotta a basse emissioni.

Per il momento in Italia queste zone non esistono, ma, laddove in un prossimo futuro fossero istituite anche nel nostro paese, le aziende correrebbero il rischio di trovarsi con veicoli che non possono più circolare, “prigionieri” di lunghi contratti di noleggio/leasing o addirittura di proprietà.

Tra l’altro, secondo il recente studio di LeasePlan “EV Readiness Index 2020”, all’interno dell’Unione Europea l’Italia si trova agli ultimi post per “prontezza” sui veicoli elettrici, come si evince dalla tabella seguente:

Oggi, quindi, le aziende si trovano a districarsi tra un dedalo di normative che premono sempre più verso scelte ecologiche. Tuttavia, ancorché incentivate, oggi queste scelte non sempre risultano essere le più economiche e si scontrano con la necessità impellente da parte delle aziende di guardare nel breve-medio periodo per far fronte alla crisi di liquidità.

Il Team di esperti di Expense Reduction Analysts, grazie alla propria esperienza costruita su centinaia di casistiche, può aiutare le aziende a trovare soluzioni di ottimizzazione anche in ottica green.

Hai bisogno di consigli o chiarimenti?
Non esitare a contattarci.

Alfredo Longo:
[email protected]
+39 335 535 92 93

Gabriele Selmi:
[email protected]
+39 328546026