Scarica i nostri ultimi approfondimenti di settore

Il valore aggiunto dei nostri approfondimenti di settore

Uno dei principali vantaggi offerti da Expense Reduction Analysts è la rete globale di esperti, molti dei quali hanno maturato profonde conoscenze, esperienze pratiche e competenze derivanti da lunghe carriere di successo nei vari settori industriali.

Le conoscenze ed esperienze del mondo reale dei consulenti ERA hanno dato vita a una serie di approfondimenti scaricabili gratuitamente, che possono aiutarti a saperne di più e ottenere un vantaggio competitivo su una vasta gamma di argomenti.

Dall’inizio della nostra attività nel 1992, abbiamo sviluppato numerose sinergie con enti e organizzazioni professionali riconosciute, grazie alle quali abbiamo potuto integrare i nostri white paper con ulteriori studi e approfondimenti.

Scopri qui di seguito le nostre pubblicazioni e i nostri approfondimenti!

Consulta le nostre pubblicazioni e scopri le azioni che puoi intraprendere per migliorare la tua attività. Se vuoi saperne di più sui nostri white paper o come possiamo aiutare la tua azienda, contattaci subito.

Scegli dalla lista che segue l’approfondimento per te, oppure scorri più in basso e continua ad esplorare le nostre pubblicazioni.

Retail: Riavvio in corso

La pandemia ha cambiato per sempre il nostro modo di vendere e acquistare?
Come reagirà il settore Retail alla rivoluzione che sta travolgendo i punti vendita?

Per rispondere a queste ed altre domande importanti sulle sfide che il settore si trova ad affrontare, condividiamo l’approfondimento di alcuni nostri esperti, che hanno osservato profondamente l’evoluzione del settore con l’obiettivo di aiutare le aziende nell’adozione di un approccio omnicanale, ossia l’integrazione delle due dimensioni – fisica e virtuale – cogliendo l’impatto della trasformazione digitale su distribuzione e canali di vendita.
Il Retail è stato indubbiamente uno dei settori più duramente colpiti dalla recente crisi sanitaria ed economica. In un contesto in cui salute e sicurezza diventavano priorità assolute nei processi decisionali, il comportamento e le abitudini dei consumatori sono cambiati a un ritmo da record e la trasformazione tecnologica, che si pensava avrebbe richiesto anni, è avvenuta nel giro di pochi mesi.

Vuoi scoprire come ERA può aiutare anche la tua azienda? Scarica il nostro approfondimento “Retail: riavvio in corso”.

Innovazione e sostenibilità come motore per la ripartenza post pandemia nell’Agrifood italiano

In quanto società internazionale di consulenza, che opera in oltre 40 paesi in materia di riduzione dei costi, lavoriamo a stretto contatto con il management delle aziende clienti, impariamo a conoscere la loro visione e vediamo nascere azioni e strategie, che sono per noi un osservatorio privilegiato sui principali trend di mercato del settore.

Le sfide complesse che il settore agroalimentare sta affrontando cambieranno radicalmente il modo in cui l’industria e le imprese operano al loro interno e il Covid-19 ha naturalmente contribuito notevolmente ad inasprire le criticità. Tuttavia, le nuove tecnologie, la digitalizzazione dei processi e l’utilizzo di intelligenza che proviene dai dati sono elementi che aiutano gli imprenditori a rispondere alle sfide del periodo, ma in realtà aiutano l’intera filiera a migliorare e a rilanciarsi in questa fase di ripartenza. L’utilizzo di nuove tecnologie riguarda l’intero settore: la terra, gli animali, lo sviluppo e la gestione della fabbrica, piuttosto che il packaging e la logistica, e questo trend non è certamente solo italiano, bensì globale.

Vuoi scoprire di più sulle tendenze nell’Agrifood italiano, approfondire l’impatto di innovazione e sostenibilità come motore per la ripartenza post pandemia del settore, e scoprire come ERA può aiutare la tua azienda ad affrontare le sfide del periodo?

Le soluzioni di ERA per le banche

A causa della pandemia di Covid-19, l’economia globale si è fermata per gran parte del 2020, provocando una crisi economica senza precedenti con gravi ripercussioni sul settore bancario.

Tutte le banche con attività di corporate banking devono far fronte a un aumento dei rischi legati ai prestiti. Al contempo, sono sempre più attive nel sostenere la clientela aziendale (start-up, PMI e grandi società) sui mercati nazionali e internazionali. Durante la pandemia, alle banche è stato chiesto di agevolare il più possibile le imprese clienti, mediante programmi di prestiti garantiti dallo Stato, sospensioni dei pagamenti (moratorie) e altre soluzioni di finanziamento accomodanti.

Vuoi saperne di più? Scarica il nostro approfondimento sulle soluzioni di ERA per le banche a cura del Team Expense Reduction Financial Services Solutions e contattaci subito.

Ottimizzare i costi assicurativi senza cambiare broker

I dati confermano che la maggioranza delle aziende mantengono i rapporti con il proprio intermediario per lungo tempo, molto spesso si instaurano relazioni fiduciarie di lungo termine generate dalle dinamiche di gestione e liquidazione dei sinistri, da attività di consulenza nella gestione di rischi o da fattori relazionali.

Di conseguenza l’attività di ottimizzazione del programma assicurativo è spesso affidata al Broker. In Expense Reduction Analysts possiamo valutare qual è la migliore strategia da adottare in ottica di una gestione evoluta del programma assicurativo e aiutare quindi il vostro Broker a migliorare il programma assicurativo attraverso un canale privilegiato di accesso alle principali Compagnie Assicurative.

Scopri come ERA può aiutare anche la tua azienda ad ottimizzare i costi assicurativi. Scarica subito il nostro approfondimento.

Come gestire la “coda lunga” della spesa in azienda

È un concetto noto nella vostra azienda? Anche se non ne avete mai sentito parlare, vi riguarda di sicuro. In poche parole, con questo termine ci si riferisce al 20% delle transazioni di acquisto non-core che fondamentalmente non vengono gestite, di solito a causa dell’elevato numero di fornitori e di risorse interne limitate.

Il modo migliore per spiegare cos’è la coda lunga è rifarsi alla regola di Pareto, secondo cui l’80% della spesa di un’azienda viene gestito in modo strategico con il 20% dei fornitori. Di solito questo 80% include i costi di beni, utensileria, altre spese in conto capitale, assicurazioni, affitti e utenze.

Scoprire 8 motivi che rendono difficile la gestione della coda lunga e le opportunità per evitare di sprecare denaro che potrebbe portare a un miglioramento dei risultati o essere destinato ad altri progetti più importanti.

L’impatto di Covid-19 sulle Residenze Sanitarie Assistenziali

Expense Reduction Analysts ha condotto un sondaggio per valutare meglio l’impatto della crisi del Covid-19 sulle residenze sanitarie assistenziali e le future strategie di contenimento dei costi.

La crisi del Covid-19 ha posto sfide senza precedenti per il personale, l’amministrazione, i residenti e le loro famiglie. I residenti, spesso affetti da compromissione cognitiva, hanno subito le ripercussioni più pesanti, essendo impossibilitati ad avere un contatto fisico con il mondo esterno e a ricevere la visita di familiari e amici. L’incapacità di comprendere il motivo dell’assenza di queste visite ha aggravato il loro stato di confusione mentale. Si è trattato di una situazione totalmente inattesa, per la quale non erano stati predisposti piani di intervento o soluzioni di emergenza.

Scarica oggi il nostro white paper che contiene i risultati completi del nostro sondaggio, ed evidenzia alcuni dei problemi più difficili che le case di cura devono affrontare, come trovare urgentemente risorse finanziare extra per il prossimo futuro senza compromettere la qualità dei servizi.

Gestione della Manutenzione

Nell’attuale processo di competitività del mercato, le aziende che emergono sono quelle che riescono a mixare le richieste di un livello di qualità del prodotto/servizio sempre più elevato e la sostenibilità del suo costo.

In questo ambiente di business la manutenzione delle attrezzature delle macchine di produzione o semplicemente delle facilities, rappresenta un elemento strategico perché ricade direttamente sulla produttività, sulla sicurezza e sull’ambiente, contribuisce alla Qualità del prodotto e, ultimo ma non meno importante, è una fonte di riduzione dei costi sostenuti.

Per molte aziende, ancora oggi, la manutenzione viene percepita come un puro costo, una tassa da pagare, un fastidio da eliminare.

Scarica il nostro white paper e scopri che per raggiungere la competitività globale, la gestione della manutenzione deve invece evolvere dal concetto tradizionale di guasto o quello più nobile di prevenzione, verso una nuova filosofia dove la conoscenza, l’ingegneria e l’innovazione costituiscano gli elementi di distacco che consentano una effettiva attuazione della manutenzione migliorativa.

Negli ultimi dieci anni in quasi tutti i settori si è registrato un livello di incertezza che nel tempo è cresciuto a tal punto da diventare normalità con la quale convivere. I presupposti sui quali facciamo leva per pianificare a medio e lungo termine sono costantemente rivisti a causa di pressioni politiche ed economiche e l’avvento della pandemia COVID-19 ha innalzato ulteriormente il livello di imprevedibilità che sta caratterizzando l’inizio del nuovo decennio.

La realtà per molte aziende è che questa incertezza continuerà a giocare un ruolo significativo nel processo decisionale e nella scelta delle strategie da intraprendere. I CEO e i CFO hanno il compito di guidare il percorso aziendale verso una fase di maggiore solidità, sicurezza e crescita. E questa sta diventando per molti una sfida complessa come non mai.

La nostra ultima pubblicazione, “Navigating Stormy Waters”, prende in considerazione le iniziative che i CFO hanno intenzione di implementare, analizzando dati empirici e ricerche condivise da fonti attendibili quali Deloitte Research.

In uno scenario economico a dir poco turbolento daremo insieme uno sguardo ai potenziali ostacoli che i CFO devono superare per garantire la sopravvivenza delle aziende e implementare strategie sostenibili a lungo termine.

La nostra pubblicazione evidenzia la necessità di un approccio “Save-to-Steer” volto a superare questo periodo di incertezza e massimizzare l’efficienza operativa, un obiettivo che sta diventando sempre più importante per le aziende di tutte le dimensioni.

Senza dimenticare le strategie sostenibili di lungo termine che devono rappresentare la strada maestra da percorrere in un contesto di tale insicurezza.

Rivoluzione Blockchain

Capire come funziona la tecnologia non è strettamente necessario; è indubbio, però, che la blockchain va sempre più affermandosi. E che cambierà il modo di operare di fornitori, clienti e concorrenti. Insomma, che vi piaccia o no, cambierà anche il vostro modo di fare business.

Meglio dunque giudicare con cognizione di causa.

Poiché il nostro impegno è volto a fornire efficienza ai clienti, per noi la blockchain è una tecnologia molto interessante. Oggi e in futuro, i principi fondamentali della blockchain – sicurezza, trasparenza, visibilità e garanzia – saranno determinanti per fornire ai nostri clienti le soluzioni più efficienti, indipendentemente da settore di attività e obiettivi.

La blockchain non risolverà tutti i rompicapo legati alle catene di fornitura, ma ci sono diverse ragioni che la rendono potenzialmente rivoluzionaria in termini di tempi e costi, se utilizzata e scalata correttamente.

Scarica adesso la nostra guida e scopri lo scenario di oggi e del futuro attraverso i principi fondamentali della blockchain – sicurezza, trasparenza, visibilità e garanzia – che saranno determinanti per accedere a soluzioni più efficienti per una rapida crescita della tua azienda.

The Digital Transformation Game

Come ottenere vantaggio competitivo facendo leva sul cambiamento tecnologico. Opportunità od opportunismo?
Le regole del gioco stanno cambiando. Gli Acquisti e l’IT diventano le due funzioni fondamentali nel processo di trasformazione digitale di un’azienda: il cambiamento, per le imprese italiane, è sempre più necessario per poter essere al passo con la concorrenza e per ridurre costi e tempi.

In questo contesto, la trasformazione digitale non è più un “optional” auspicabile: è il primo passo essenziale in un cammino che alla fine potrebbe approdare, in tutto o in parte, a un ventaglio completo di innovazioni: big data, robotizzazione dei processi, blockchain, intelligenza artificiale, realtà virtuale e aumentata, stampa in 3D.

Se questa trasformazione deve garantire il previsto ritorno sull’investimento, è vitale che l’ufficio acquisti ne sia il protagonista. Perché ciò accada, i responsabili dell’ufficio acquisti e della supply chain devono prima fare i conti con alcune scomode verità.

La rivoluzione digitale è in corso. Con questo approfondimento capirai come e perché. Scaricalo subito qui.

Becoming Best in Class

Come continuare a risparmiare nel tempo.

Oggi più che mai, è fondamentale che le aziende sviluppino una cultura della riduzione dei costi. Individuare risorse finanziarie supplementari all’interno della vostra organizzazione può generare molti benefici importanti, permettendovi di raggiungere nuovi traguardi.

Che vogliate investire in risorse umane, tecnologia, marketing o altro, i risparmi generati oggi possono aiutarvi a raggiungere i successi di domani.

Questo white paper, “Becoming Best in Class”, presenta semplici metodi che la vostra azienda può utilizzare per risparmiare sulle forniture e best practice per mantenere i risparmi nel tempo.

Il CPO Del Futuro

Come gli Uffici Acquisti, affidandosi a esperti esterni, possono migliorare la performance aziendale.

Garantire la sicurezza degli approvvigionamenti, abbassare i costi degli acquisti e ottimizzare i processi: sono queste le principali attività degli Uffici Acquisti.

Tradizionalmente, quello degli Acquisti era considerato un ufficio per ottimizzare i costi. Oggi, invece, gli Acquisti salvaguardano la competitività delle aziende nel lungo periodo, assicurando le forniture e ottimizzando i processi. L’Ufficio Acquisti, diventato un “facilitatore”, garantisce che le aziende siano in grado di gestire gli ordini ricevuti in tempo.Gli ostacoli maggiori per il successo degli Acquisti sono la mancanza di risorse, know-how e di un’infrastruttura informatica di supporto. Come emerge da questo studio, è proprio qui che gli esperti esterni possono essere d’aiuto. Le classiche medie imprese (da 100 a 1.000 dipendenti) possono trarre grandi vantaggi dalle risorse e dal know-how di consulenti esterni. La competitività delle aziende che si avvalgono di un supporto esterno aumenta del 20 per cento rispetto al gruppo di riferimento.

Scarica il nostro approfondimento per scoprire informazioni preziose per ottimizzare al meglio i processi di acquisto all’interno della tua azienda.