Expense Reduction Built Environment Solutions

Soluzioni per il settore delle Costruzioni che offrono un’ottimizzazione dei costi indiretti, di approvvigionamento e una migliore gestione dei fornitori

In questo settore stimolante, dove i ritmi sono frenetici, la pressione sulle aziende di ogni tipo e dimensione è enorme. Tuttavia, esistono numerose opportunità e un notevole potenziale a disposizione di coloro che sanno adeguarsi alle richieste del mercato.

Per queste aziende la sfida è rappresentata dalla necessità di essere aperte al cambiamento, cercare fornitori innovativi, adottare metodi snelli, sviluppare forme contrattuali innovative, consultarsi regolarmente con i clienti per offrire contratti personalizzati, sostenibili, misurabili e soprattutto con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Naturalmente questo è un settore che si nutre delle interazioni tra persone (H2H), elemento spesso indicato come indispensabile per portare a termine le attività. La tecnologia è un potente elemento abilitante e coloro che scelgono di ignorarne i benefici lo fanno a proprio rischio e pericolo. Le imprese che saranno invece pronte ad abbracciarla e tra le prime ad adottarla otterranno un vantaggio competitivo. Un piano strategico accuratamente concepito per il successo organizzativo dell’azienda apporterà numerosi benefici, non ultimo un approccio moderno e coordinato mirato ad acquisire, mantenere e naturalmente fidelizzare i clienti.

Con la crescente volatilità delle condizioni di mercato, i costi legati all’operatività sono in continua ascesa. Considerata l’incertezza che caratterizzerà i prossimi mesi, o anni, è essenziale che le aziende assumano il controllo della gestione dei costi.

Scarica il nostro Industry Insight: Settore delle Costruzioni

Il settore delle Costruzioni sta vivendo un periodo unico e irripetibile di innovazione, pertanto ora più che mai è importante comprendere il valore delle opzioni disponibili.

Inserisci la tua email

Introduzione a Expense Reduction Built Environment Solutions

Una delle molte soluzioni di settore offerte da Expense Reduction Analysts è dedicata al vertical “Built Environment”. Il team di esperti in Built Environment offrono soluzioni innovative per le sfide chiave che le aziende del settore devono affrontare. Ian Arundell, a capo del Team “Built Environment Solutions”, fornisce una panoramica del supporto che possiamo offrire ad aziende come la tua; presenta, inoltre, la nostra realtà, compreso l’ampio bagaglio di informazioni, competenze ed esperienze a livello globale che vantiamo all’interno del nostro network.

"Puntare alla digitalizzazione e automazione dei processi è un passaggio necessario per evitare le interruzzioni tipiche nella Supply Chain e rendere il processo dal suo concept alla costruzione più efficiente."

Approfondimenti sul settore delle Costruzioni

Pianificazione dei progetti e produttività

Una carente messa a punto dei progetti è indissolubilmente legata a una scarsa produttività. Recenti ricerche suggeriscono che uno sconcertante 98% dei progetti è soggetto a sovraccosti o ritardi (con un aumento medio dei costi che corrisponde alla spropositata percentuale dell’80% del valore originale e a uno slittamento medio dei tempi di 20 mesi oltre la programmazione originale). Questo scenario naturalmente fa aumentare la probabilità che si verifichino dispute, ritardi nei pagamenti, deterioramento della fiducia tra le parti e gli stakeholder ed eventuali ricorsi a interventi legali per risolvere tutte le questioni. Di conseguenza le aziende di questo settore pagano un prezzo molto più alto rispetto a quelle di altri settori per portare avanti le proprie attività.

Carenza di competenze

Il settore delle Costruzioni è uno dei pilastri dell’economia del Regno Unito. Ogni anno genera quasi 90 miliardi di sterline (6,7% del Pil) e dà lavoro a oltre 2,93 milioni di persone, l’equivalente del 10% degli occupati del Regno Unito. Il settore ha perso oltre 140.000 posti di lavoro nella recessione del 2008 e ha superato a fatica la flessione del 2012. Ma all’orizzonte si prospetta un’altra sfida. Il profilo dell’età dei lavoratori del settore indica che il 22% di essi ha intorno ai 50 anni e il 15% circa 60, il che significa che sono prossimi al pensionamento e il comparto delle costruzioni sta per perdere competenze ed esperienza significative. Il governo ha investito oltre un milione di sterline in formazione e tirocini, tuttavia meno del 15% dei datori di lavoro del Regno Unito ha assunto un tirocinante o una persona senza esperienza per contrastare la carenza di competenze che si verificherà nel lungo termine.

Incertezza della Supply Chain

Già da vari anni un consistente numero di aziende sottopone a esame la propria Supply Chain attraverso dei questionari di prequalifica. Tra le aree specifiche esaminate in maggiore dettaglio vi sono l’affidabilità della Supply Chain e le responsabilità socioeconomiche e ambientali assunte. Ciò nonostante, non si può negare il fatto che frequentemente esistono ancora dei punti deboli nella Supply Chain, talvolta in parte dovuti alla mancanza di risorse fisiche, un chiaro segnale che il settore deve cercare di utilizzare il più possibile materiali sostenibili. Mentre l’attenzione si focalizza sui materiali sostenibili, è logico cercare di provvedere a un sistema chiaro e accurato per validare la Supply Chain nel settore delle Costruzioni.

Sostenibilità

Nel Regno Unito il settore delle Costruzioni, o Built Environment, è responsabile del 45% delle emissioni di carbonio totali, una percentuale allarmante. È imperativo che la sostenibilità rientri tra le massime priorità in tutto il processo di progettazione e costruzione e che vengano individuate soluzioni pratiche e innovative per tutta la durata del processo di sviluppo. E questo soprattutto perché attualmente il 72% delle emissioni domestiche deriva dal riscaldamento degli ambienti e dalla fornitura di acqua calda, una percentuale che deve essere drasticamente ridotta. Inoltre, uno sbalorditivo 13% dei prodotti consegnati ai cantieri edili viene inviato direttamente in discarica senza essere utilizzato e il 32% di tutti i rifiuti delle discariche consiste in materiali utilizzati nella costruzione e demolizione di edifici. Si rende pertanto evidente la necessità di utilizzare prodotti riciclati e riciclabili.

Torna in cima.

"Le imprese che operano nel settore delle Costruzioni non solo hanno la responsabilità e il dovere di puntare a offrire soluzioni sostenibili, ma devono anche essere pronte a cogliere le opportunità sempre più numerose che vengono offerte attraverso varie iniziative statali."

Case study sulla soluzione per l'ambiente costruito

Kendall Kingscott

Grazie a una gestione esperta e a investimenti strategici, lo studio di consulenza in ambito edile Kendall Kingscott ha saputo reagire alla spirale economica negativa del 2008. Visto il livello continuo di crescita ed espansione, lo studio ha deciso di condurre un riesame delle proprie spese. Gli specialisti di ERA hanno analizzato a fondo i processi di acquisto e condotto progetti di ottimizzazione garantendo al cliente un servizio di altissima qualità. Grazie all’individuazione di risparmi in più categorie di costo - come le forniture per ufficio, stampanti, fotocopiatrici e la telefonia mobile -, il Team di esperti di ERA ha contribuito a porre le condizioni per un aumento della produttività dello studio e dell’efficienza dei processi aziendali. “Sebbene noi stessi siamo in grado di svolgere internamente attività mirate alla riduzione dei costi, l’autorevolezza, l’esperienza e il confronto con gli specialisti di ERA sono di prim’ordine. Siamo estremamente soddisfatti dei risultati ottenuti”. Financial Controller, Kendall Kingscott

Inserisci la tua email

A&M

A&M Energy Solution implementa ogni anno circa 70.000 interventi per il risparmio energetico negli edifici. Il Team di ERA ha fornito consigli pratici, idee innovative e soluzioni per un migliore controllo su voci di spesa come Telecomunicazioni, Rifiuti, Materiali da Costruzione, Utilities, individuando ottimi potenziali di risparmio e in alcuni casi rassicurando A&M dello stato di salute di alcuni processi. “Le raccomandazioni di ERA sui nostri approvvigionamenti relativi alle telecomunicazioni sono state una chiara dimostrazione della loro capacità di pensare fuori dagli schemi.” Ian Holland, Finance Director, A&M Energy Solutions Ltd

Inserisci la tua email

"Non solo le aziende che operano all'interno dell'ambiente costruito hanno la responsabilità e l'obbligo di cercare di fornire soluzioni sostenibili, ma c'è un'opportunità crescente attraverso varie iniziative del governo".

Nel corso delle rispettive carriere professionali, i nostri esperti hanno acquisito conoscenzee competenze specialistiche che ne fanno i partner ideali per la vostra azienda. Contattaci e scopri come possiamo aiutarvi.

Clicca qui